cartomanzia svizzera

Cartomanzia telefonica dalla Svizzera: quali sono i migliori numeri?

Conoscere il proprio futuro o meglio, ricevere le indicazioni più appropriate per cominciare finalmente a viverlo al meglio, nel lavoro, nello studio e nell’amore, affidandosi anche in territorio elvetico a sensitivi e sensitive di lingua italiana, è la scelta migliore che puoi fare in questo momento della tua vita. Infatti il nostro servizio esclusivo ti permette facilmente di parlare, di comunicare, di porre domande e di interpellare i i nostri lettori nella tua lingua.

Mettiamo a tua disposizione i nostri sensitivi professionali, cioè persone che sono realmente in grado di far da tramite, da ponte, come medium con le energie psichiche positive, quindi di interpretare, per aiutarti, i fenomeni metapschici e paranormali che ti riguardano. Quindi tramite l’immediata consultazione delle carte, cioè il metodo di divinazione che utilizza la lettura delle carte potrai avere in maniera immediata le tue risposte.

Il miglior numero di cartomanzia per la Svizzera

Questo è il miglior sito italiano che offre numeri di cartomanzia telefonica per chi risiede in Svizzera. Carte di ogni segno, come tu desideri, che possono essere semplici come quelle italiane e/o francesi, oppure dedicate per una lettura più approfondita, vedi gli arcani maggiori e minori dei tarocchi oppure tramite le Sibille, cioè carte speciali con illustrazioni particolari. Tutti noi, nel nostro cammino, ci troviamo ad avere dubbi, finiamo con l’esprimere a noi e a chi ci sta vicino solo perplessità, sentendoci davvero troppo insicuri, quindi per questo motivo il desiderio più naturale, semplice e sensato è quello di voler avere un indicazione, un faro, una stella polare simbolica che ci possa davvero indicare la retta via, la soluzione, il percorso da seguire in campi che, spesso e volentieri, come ad esempio l’amore, il lavoro e lo studio possono portarci a riscontrare diversi problemi grandi o piccoli. Ma non esitare, noi siamo qui per aiutarti, per sciogliere i tuoi dubbi, per alleviare le tue ansie. Qui c’è il nostro servizio di cartomanzia svizzero in lingua italiana.

Estremamente professionale e sempre riservato, la tua privacy sarà sempre ben protetta dai nostri operatori, puoi tranquillamente affidarti ai nostri operatori e al loro dono per trovare tutte quelle risposte che da tempo stai cercando sul web o altrove. Non c’è nulla di cui vergognarsi o di cui aver paura, la vita, il destino, il fato, ci mettono spesso di fronte a fasi, a esperienze dure e, come puoi facilmente intuire, il nostro supporto ti porterà solo vantaggi.

A partire dall’utilizzo della lingua, cioè l’ italiano, le nostre divinazioni sono tutte in lingua italiana per te, quindi conoscerai il tuo responso nella tua lingua madre. Senza dimenticare che, grazie ad anni di esperienza, sappiamo come comportarci, con educazione e con tatto, nel completo rispetto della nostra clientela. La cartomanzia svizzera in lingua italiana è dunque il metodo migliore per porre le giuste basi verso un futuro migliore. Attraverso l’interpretazione delle carte semplici, dei tarocchi o delle Sibille, sceglierai tu il metodo da te preferito oppure ti affiderai alle grandi capacità dei nostri divinatori, potrai affrontare e superare le tue difficoltà del momento. I nostri operatori sempre disponibili 24 ore su 24, sono altamente qualificati, esperti nel campo, il loro sapere proviene da uno studio continuo di questa antica arte. Sappiamo già che ci chiamerai.


cartomanti a basso costo

Cartomanzia telefonica a basso costo: il risparmio è possibile

In un post precedente abbiamo discusso dei metodi per trovare i migliori siti che si occupano di cartomanzia in Italia.

Oggi affrontiamo un altro aspetto altrettanto importante: i costi del servizio.

Consulti a basso costo per risparmiare

Un consulto di cartomanzia a basso prezzo è un tipo di servizio che viene richiesto sempre di più in Italia.

Si tratta, generalmente, di numeri 899 che permettono di parlare dal vivo con cartomanti ma a un prezzo al minuto molto vantaggioso.

Ci sono siti specializzati in questo come CartomanziaBassoCostoItalia.com che ti permettono di parlare 24 ore su 24 con cartomanti esperte a bassissimo costo.

Le tariffe al minuto variano in base al modo con cui il consultante decide di telefonare all’899, ossia:

  • telefono fisso: chi chiama con il proprio fisso di casa generalmente risparmia diversi centesimi al minuto per il consulto con la cartomante
  • cellulare: chiamare dallo smartphone è molto più comodo ma spesso costa leggermente di più rispetto all’alternativa più utile (fisso)

Tutela della qualità

Molti si domandano se un servizio di lettura tarocchi al telefono a basso costo possa essere affidabile quanto uno “normale”. La risposta è: certo!

Spesso i cartomanti che rispondono ai numeri sono sempre gli stessi, quello che varia è la tariffa applicata per ogni minuto di conversazione, che viene decisa dal gestore del sito o dal responsabile dello studio di cartomanzia.

In pratica, il prezzo al minuto dei consulti con le sensitive al telefono non incide sulla qualità del servizio: puoi tranquillamente fare le tue domande sull’amore, lavoro o fortuna sapendo che riceverai risposte adeguate e puntuali, anche se il numero è a basso costo.

A volte alcuni fornitori di numeri 899 economici, come http://www.cartomanziabassocostoitalia.com , offrono delle numerazioni a basso costo per un breve periodo, sotto forma di “offerta” o promozione temporanea. Il trucco è salvarsi quello specifico numero 899 nella rubrica del telefono, o da qualche altra parte, così da poter sfruttare la sua tariffa vantaggiosa anche in futuro.


cartomanzia telefonica in italia

La situazione della cartomanzia telefonica italiana

I servizi di cartomanzia al telefono rappresentano la nuova frontiera dei consulti con esperti e professionisti.

La cartomanzia telefonica è servizio che permette agli utenti di collegarsi in diretta con un cartomante professionista tramite l’utilizzo di un numero 899 a pagamento. Sempre più successo, inoltre, stanno riscuotendo le cosidette le linee di cartomazia a basso costo, ossia quelle numerazioni a valore aggiunto che applicano delle tariffe al minuto molto basse, sia da telefono fisso che da cellulare.

Sempre più persone, in Italia, si rivolgono a questo tipo di servizi per cercare conforto e per tentare di risolvere i propri problemi.

Quando un cartomante telefonico riceve una chiamata da parte del cosidetto “consultante” la prima cosa che fa è ascoltare il suo problema, che spesso riguarda il lavoro, la fortuna o l’amore e poi procede col consulto.

Il consulto di cartomanzia telefonica: interpretazione delle carte

Il metodo principale con cui i cartomanti bravi eseguono i consulti è tramite la lettura delle carte.

Ci sono dei mazzi, definiti “tarocchi maggiori”, che l’esperto utilizza per trovare le risposte al particolare quesito posto dal chiamante.

Dopo aver mischiato il mazzo, le cartomanti utilizzano uno o più metodi per estrarre le carte corrette e poi, in base al risultato, effettuano la propria valutazione.

Il chiamante ottiene tutte le risposte in tempo reale, visto che le telefonate sono sempre in diretta. I servizi specializzati in cartomanzia al telefono, come http://www.cartomanziatelefonoitalia.com, hanno delle cartomanti disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7. È possibile chiamare di giorno, di notte, anche di domenica: c’è sempre un’esperta su Cartomanzia Telefono Italia pronta per ascoltare i dubbi del consultante e per fargli un consulto personalizzato.

La fine del classico oroscopo

Se fino a pochi anni fa il servizio di astrologia più diffuso era il semplice oroscopo, ora ci sono sempre più persone che scelgono di farsi fare un oroscopo personalizzato al telefono chiamando i vari 899 in diretta.

Perché leggere un oroscopo generico quando è possibile chiamare una cartomante seria e professionale dal vivo, che ci da delle risposte specifiche per la nostra situazione?


classifiche prodotti su ticlassifico.it

TiClassifico.it: il punto di partenza per gli acquisti

Chiunque di noi utilizza Amazon oppure servizi specializzati come trovaprezzi. 

In tutti i casi, il problema da risolvere è sempre lo stesso: trovare i prodotti che ci interessano al migliore prezzo possibile.

Ti Classifico, le migliori classifiche e offerte di prodotti on-line

Un sito molto interessante che sta riscuotendo un notevole successo è Ti Classifico, un nuovo portale italiano che pubblica classifiche aggiornate in tempo reale dei migliori prodotti che si possono acquistare online.

Su http://ticlassifico.it è possibile scegliere diverse categorie (es. Elettronica, Valigieria, Infanzia e così via) e una volta che si trova la propria categoria specifica, si troveranno numerose classifiche in cui è possibile osservare:

  • i prodotti più venduti di quella categoria
  • i migliori prodotti in assoluto
  • i prodotti scontati che permettono di risparmiare il maggior numero di denaro
  • i prodotti che sono stati recentemente immessi in commercio

Dato che ticlassifico.it permette di osservare dati aggiornati in tempo reale, è possibile utilizzarlo come un vero e proprio punto di partenza per gli acquisti.

Acquisti online? Ticlassifico!

Che tu stia acquistando un televisore o un robot da cucina, su ticlassifico trovi una pagina specifica per quello che stai cercando.

Ad esempio, se vuoi cercare i migliori televisori, puoi visitare questa pagina per trovare il televisore più adatto alle tue esigenze.

Grazie alle top10 costantemente aggiornate, hai la possibilità di trovare numerosi prodotti che potresti acquistare. Sei in cerca dei migliori prodotti in assoluto? C’è una classifica dedicata.

Vuoi contollare ciò che acquistano le altre persone? Una classifica apposita permette di controllare cosa gli altri stanno acquistando in questo momento.

A questo aggiungi anche le liste dei prodotti più scontati del momento e quelli appena usciti, così avrai una visione completa del settore che ti interessa.


mouse da gaming prodotto dall'azienda Razer

Mouse da gaming: il device indispensabile per il vero gamer

Quando si parla del mondo videoludico, bisogna tener presente che negli anni è diventato un vero e proprio mercato miliardario. I videogiocatori, sopratutto in ambito PC, trattano il proprio computer, e i dispositivi collegati, come fosse un’automobile da modificare e potenziare.

Tra tutti i dispositivi più importanti per i videogiocatori (tastiere, cuffie, gamepad e così via), sicuramente quello principale è uno solo: il mouse.

Cos’è un mouse da gioco

Come spiega in modo completo il sito mousedagaming.com, il mouse da gaming è un mouse che è stato costruito, pensato e sviluppato per rispondere alle esigenze delle persone che giocano ai videogiochi al computer.

Questo tipo di mouse è molto diverso rispetto a quelli tradizionali. Alcune caratteristiche presenti nei mouse da gioco sono le seguenti:

  • maggiore sensibilità, spesso modulabile (misurata in DPI)
  • frequenza di polling elevata, ossia la velocità con cui il mouse aggiorna la propria posizione
  • ergonomia migliorata, in grado di permettere un “grip” più utile per le varie tipologie di gioco (FPS, MOBA, MMO e così via)
  • peso e dimensioni studiate appositamente per la mano umana
  • e molto altro

I mouse ad elevate prestazioni

Un discorso a parte va fatto per tutti quei tipi di mouse da gioco che hanno elevate prestazioni. In questi casi, il prezzo è generalmente molto alto, dato che i dispositivi in esame sono dei veri e propri gioielli tecnologici, in grado di erogare performance di altissimo livello.

I mouse Razer sono probabilmente i più conosciuti in questo settore, ma altri brand si stanno avvicinando alla “fascia alta”, come: Logitech, Trust, Roccat, Zalman e altri.

Alcuni di questi prodotti, per esempio, permetto addirittura di cambiare a piacimento i pesi interni, sostituendoli o rimuovendoli, in modo da tarare il mouse secondo le proprie esigenze specifiche. Se a qualcuno piace un mouse leggero o pesante, non c’è problema: basta aprire il mouse e modificare il posizionamento e la quantità dei pesetti.

Anche senza filo

Negli ultimi anni abbiamo assistito a un vero e proprio cambio di rotta: se prima i mouse da gaming erano al 99% con il filo, oggi sempre più aziende stanno iniziando a produrre dispositivi performanti di tipo wireless, ossia senza filo.

Lo stesso Mamba Wireless, uno dei prodotti di punta della casa produttrice Razer, è appunto senza fili ma riesce a regalare performance di fascia altissima. Basti pensare che quel mouse riesce tranquillamente ad arrivare a 16.000 DPI mantenendo una frequenza d’aggiornamento (polling rate) di 1000 Hertz al secondo.


argentina

Alla scoperta dell’Argentina

Il Paese confina a sud – ovest con il Cile, a nord con Bolivia e Paraguay e ad est con Brasile e Uruguay (vedi cartina a lato). L’Argentina ha 4.989 km di costa sull’Oceano Atlantico. La superficie totale è di 2.780.092 kmq.

L’Argentina è una repubblica federale di tipo presidenziale.

L’economia argentina

L’agricoltura è uno dei settori chiave dell’economia argentina. Criteri di coltivazione molto moderni hanno garantito ampi surplus produttivi che alimentano consistenti flussi di esportazione.
Importante è anche l’allevamento, sia per il numero di capi, che per il potenziale d’esportazione (carni fresche e preparate, pellami e lane).

L’industria argentina è tra le più diversificate dell’America Latina. Tra le attività industriali, un posto di rilievo occupano quelle dedite allo sfruttamento delle risorse agricole e zootecniche.
Rispetto agli anni precedenti le esportazioni sono aumentate nei primi nove mesi del 1998 dovuto alla caduta dei prezzi internazionali dei principali prodotti esportati in Argentina (carne, cereali, semi, manufatti e combustibile). I prezzi di esportazione sono diminuiti del 10% mentre il volume di esportazione è aumentato del 12%.

Dal lato delle importazioni, è il settore dei beni capitali, dei pezzi di ricambio, degli accessori e dei beni intermedi, a dominare sia come dinamica sia come quota del totale delle importazioni.
Nel 1997, i principali fornitori dell’Argentina sono stati il Brasile con il 22,4%, gli Stati Uniti con il 20%, l’Italia con il 6,2%, la Germania con il 6% e la Francia con il 5%.

Nel 1997, le importazioni dall’Italia sono aumentate del 15.6% rispetto l’anno precedente, superando i 30 miliardi di dollari.

Recentemente, l’Argentina è diventata uno dei paesi ad economia più aperta, con una politica basata sulla idea di liberalizzazione del commercio internazionale. riducendo le alte tariffe ed eliminando le maggiori barriere tariffarie. L’Argentina ha fatto passi enormi verso l’eliminazione di un sistema burocratico discriminatorio.

Norme speciali esistono per il l’etichettatura di alcuni prodotti come: tessili e manifatture tessili, cappelli, guanti, scarpe, manifatture metalliche, articoli sanitari e hardware, materiale edile, vetro, mobili, prodotti per la pulizia, articoli da bazar, giocattoli, prodotti di carta e materiale per scrivere, manifatture di gomma, fertilizzanti e pompe di benzina.

L’Argentina ha eliminato tutte le restrizioni sui pagamenti per le importazioni. Inoltre, ha rimosso i controlli sui cambi esteri. Il Banco Central de la Repùblica Argentina interviene nel mercato valutario per mantenere fisso il tasso di cambio.

L’Argentina offre una vasta gamma di prodotti a prezzi competitivi, tra i quali: beni di consumo (cereali e manzo), prodotti petrolchimici, metallici.
Le capacità tecnologiche di questo paese sono le più sviluppate rispetto a quelle degli altri paesi dell’America Latina, sebbene non raggiunga i livelli dei paesi europei.


Come funziona un telefono erotico dal vivo?

Le nuove frontiere del sesso conducono tutte al palazzo dell’erotismo in cui sono racchiusi numerosi numeri 899 e le più splendide ragazze non aspettano altro che nuove persone con cui interagire e raccontare storie intriganti e passare dolci momenti con te. Non ci sono solo ragazze, è possibile infatti fare sesso telefonico anche con uomini!

Telefonare ai numeri 899 è molto facile, economico e divertente, inoltre ti consentirà di vivere storie erotiche reali in maniera disinibita con bellissime ragazze al vivo. Se hai dubbi su come funziona un telefono erotico dal vivo non disperare, è molto più semplice di quanto tu creda e inoltre può diventare davvero un bel gioco erotico nella ricerca delle ragazze più affascinanti che stuzzicano la tua fantasia e i tuoi desideri: basta telefonare per rendersi conto delle numerose opportunità offerte di vivere incontri reali e storie di sesso in modo divertente, ad un costo basso, semplicemente digitando un numero.

Vivere un’avventura erotica reale, da oggi sarà possibile con i numeri erotici 899, basterà guardare tutti gli annunci di splendide ragazze e bellissime trans eccitate, guardare le foto, e scegliere quelle che più intrigano i nostri desideri, sceglierne magari due, o una trans e una ragazza, per combinare insieme tutte le perversioni che non hai mai osato vivere e realizzarle tutte in una notte, rendendo la tua storia di sesso unica e magica, libera da tabù e inibizioni.

Dai sfogo alle tue perversioni con la linea erotica h24

Se ti stai ancora chiedendo come funziona un telefono erotico dal vivo, stai sbagliando domanda, la risposta e negli annunci ed è molto semplice e divertente: basta scegliere la ragazza che ti intriga di più, comporre il numero e vivere la tua storia di sesso passionale in modo libero e senza inibizioni. Sono sempre di più i ragazzi che fanno sesso al telefono e sono sempre di più le ragazze disponibili, da ogni nazione, per tutti i gusti, per tutte le storie più erotiche e sensuali.

Un telefono erotico dal vivo consente di conoscere tante ragazze splendide. Manuela è una ragazza italiana di soli 22 anni, ma ha già due figli ed è una teen milf pronta a vivere storie di sesso con la dolcezza di una mamma e la curiosità di una giovane ragazza in cerca di storie piccanti.

Manuela è disponibile 24 ore su 24 per raccontarti i suoi vizi e le sue perversioni segrete che fanno di lei una curiosa ragazza che non smette mai di cercare nuove esperienze e soddisfare le fantasie represse da una vita coniugale, che trovano sfogo nella realizzazione a telefono con numerosi ragazzi che la chiamano ogni giorno. È sempre più facile capire come funziona un telefono erotico dal vivo, inoltre garantisce momenti unici e storie meravigliose di sesso e perversioni a tu per tu, con le più belle ragazze disponibili. Sono sempre di più i ragazzi che scelgono di fare sesso al telefono e chiamano i numeri erotici 899, un telefono erotico dal vivo funziona in maniera molto semplice, inoltre consente di conoscere tantissime ragazze tutte belle e vogliose di vivere nuove avventure erotiche di sesso e perversioni segrete da confessare.

Per capire meglio come funziona un telefono erotico dal vivo basta digitare il numero della ragazza che più intriga la tua immaginazione e vivere la favola erotica parlando e confidandosi per ore tutti i giorni, il costo economico e la disponibilità delle ragazze ti faranno vivere una esperienza incredibile, fatta di racconti sensuali e storie reali da vivere in maniera piccante e senza inibizioni. Per capire meglio come funziona un telefono erotico basta ascoltare i propri gusti e le proprie perversioni da realizzare, dare sfogo ai desideri più segreti e parlare con le ragazze più sexy vogliose di avventure reali e storie di sesso e fantasie troppo belle per essere immaginate.

Chiama subito il telefono erotico 899, le più splendide ragazze non vedono l’ora di parlare con te e vivere intense passioni senza inibizioni e tabù, lasciando libera di volare ogni fantasia che non avevi mai avuto il coraggio di confessare. Non ci credi? Chiama subito il numero erotico 899 e scopri cosa hanno da dire queste meravigliose e dolci ragazze.


Qual’è la storia dell’Opera?

A Bologna corsi di lingua italiana per stranieri amanti del Belcanto

Come ha avuto modo di sottolineare l’ex Presidente Giorgio Napolitano in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia: “Anche nel ripercorrere di recente in Quirinale, con il contributo di eminenti studiosi, il percorso della lingua italiana come fattore portante di unificazione nazionale, abbiamo sottolineato il ruolo del melodramma dell’Ottocento, quale si incarnò nei capolavori verdiani”

A Bologna, la Scuola di Lingue ARCA offre agli stranieri l’opportunità di seguire corsi specifici di lingua italiana incentrati sulla storia dell’Opera
Studiando le grandi opere liriche, si possono scoprire la cultura e la storia del nostro Paese: un docente specializzato nel repertorio operistico accompagna gli studenti stranieri in questo affascinante percorso di lezioni d’aula e di partecipazione a spettacoli lirici.

ARCA, caratterizzata da un metodo di insegnamento comunicativo, offre inoltre, vari corsi: ordinario, combinato, individuale, per studenti universitari, di italiano giuridico e commerciale, enogastronomico e di musica, oltre a numerose attività culturali, sociali e ricreative.

INFO:
ARCA – L’ITALIANO A BOLOGNA
Scuola di Lingue
www.arca-bologna.com


Nuove candidature italiane per diventare patrimonio Unesco

La provincia di Alessandria insieme al Governo hanno candidato Langhe, Roero e Monferrato per diventare patrimonio dell’UNESCO. La Commissione nazionale italiana per l’UNESCO ha espresso parere favorevole sul dossier di candidatura dei paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato.

Il Presidente ed il Vice Presidente della Regione si sono mostrati molto soddisfatti per il parere favorevole, dato che permette il proseguimento del cammino del dossier, che era già stato rivisto dalla società SITI sulla base delle osservazioni fatte nei mesi scorsi dall’Icomos e diventate in seguito proprie dell’UNESCO.

Entro il 31 gennaio il dossier verrà inviato a Parigi per poi essere analizzato dal Comitato internazionale UNESCO. Il territorio delle Langhe, Roero e Monferrato è unico per diversi motivi. Il valore di questi paesaggi piemontesi è del tutto eccezionale considerando modalità di impianto dei filari, metodi di coltivazione, tecniche di produzione vitivinicola e particolarità dei borghi e degli insediamenti che si sono succeduti storicamente in territori ove la vite e il vino improntano in modo sostanziale l’economia locale.

Il Presidente provinciale della Cia di Alessandria ha così commentato la candidatura: “Questa candidatura non è solo un riconoscimento a un paesaggio rurale inimitabile, ma anche all’agricoltura che rappresenta un importante spaccato ricco di tradizioni e di storia fatta di persone sempre più impegnate per la qualità e la tipicità di prodotti, e in particolare ad una vitivinicoltura fortemente legata al territorio”.

Il Ministro delle politiche agricole Mario Catania dopo la decisione presa dalla Commissione nazionale UNESCO ha dichiarato: “È la prima volta che il governo italiano candida un paesaggio rurale alla prestigiosa Lista dei beni patrimonio dell’umanità. La scelta di oggi è un’ulteriore riprova dell’attenzione dell’esecutivo per i temi dell’agricoltura».


parigi

Il teatro parigino “da mangiare”

TEATRO DELLE ARIETTE Teatro da mangiare? evento per 26 commensali di Paola Berselli e Stefano Pasquini con Paola Berselli, Maurizio Ferraresi e Stefano Pasquini TEATRO DELLE ARIETTE – 2000.

Teatro da mangiare? è stato concepito in una cucina, la cucina della nostra casa delle Ariette. Noi facevamo le tagliatelle e intanto parlavamo con Armando Punzo e Cinzia de Felice che si erano fermati a dormire a casa nostra dopo lo spettacolo della sera prima.

Teatro da mangiare? ha debuttato a Volterrateatro il 18 luglio 2000 e in questi anni si è comportato come un vero e proprio organismo vivente crescendo, maturando e arricchendosi dell’esperienza di oltre 400 repliche in giro per l’Italia e l’Europa. Da allora tante cose sono cambiate nella nostra vita, ma la forza contagiosa di questo “autoritratto”, di questa pubblica confessione autobiografica, continua a sorprenderci. Siamo indubbiamente noi gli autori-artefici di questo spettacolo, ma c’è qualcosa che ci sorpassa, che lo rende autonomo, libero, di tutti e di nessuno.

Attorno al grande tavolo dove ci ritroviamo, attori e spettatori, a condividere il tempo di un pranzo o di una cena, succede qualcosa che non siamo in grado di spiegare. Si compie un rito così profondamente umano da catapultarci nel cuore del nostro presente, nell’attimo assoluto del “qui e ora”, senza mediazione, nell’evidente e disarmante verità delle nostre vite.

Teatro da mangiare? è stato invitato, tra gli altri, da: Primavera dei teatri (Castrovillari), Santarcangelo dei teatri, Volterrateatro, Drodesera (Dro), Milano Oltre 90 (Milano), Festival Letteratura (Mantova), Festival Città Spettacolo (Benevento), Berliner Festspiele (Berlino), Le Vie dei Festival (Roma), Festival Inteatro (Polverigi), La Notte Bianca (Roma), Blickfelder Festival (Zurigo), Festival L’Arpenteur (Grenoble), Les Rencontres de La Villette hors les murs (Lille, capitale europea della cultura 2004), Festival VEO (Valencia), FestTeatro (Poschiavo), Schlachtaus Theater (Berna), Le Channel – Scène Nationale (Calais), Festival Escrita Na Paisagem (Evora), Fundacao Serralves (Porto), Le Bateau Feu – Scène Nationale (Dunkerque), Festival Panorama (Olot), Festival Accionst (Santiago de Compostela), Festival BAD (Bilbao), Festival de Teatro (Pamplona), Culture Commune – Scene Nationale du Bassin Minier du Pas de Calais, Teatro Jovellanos (Gijon).

Francia – Parig

WIP Villette 211 avenue Jean Jaurès – Parigi Parc de la Villette – WIP Villett

 

dal 09/06/2010 al 14/06/2010 ore 20.0

 

Lo spettacolo è ospitato nella programmazione di WIP Villette – Laboratoire permanent du dialogue arts/société. Nella giornata di sabato 12 lo spettacolo verrà presentato in doppia replica alle 12,30 e alle 20; tutti gli altri giorni alle 20

 

Teatro delle Ariette
Indirizzo: Via Rio Marzatore – Castello di Serravalle, 2781
40050 CASTELLO DI SERRAVALLE (BO)
Telefono: +39.051.6704373
Fax: +39.051.6704373
Email: [email protected]
Sito Web:http://www.teatrodelleariette.it


ragazza porca e troia

Numeri erotici 899 a basso costo: il modo migliore per fare sesso virtuale

I numeri erotici 899 sono a basso costo e sono in grado di regalare emozioni così forti che arriverete a considerare il sesso telefonico come il miglior sesso virtuale della vostra vita.

Sesso al telefono con gli 899 erotici

Certo, fare sesso con una persona in carne e ossa ha tutto un altro sapore, ma non sempre è possibile. Ci sono momenti in cui siete da soli e per un motivo o per un altro non potete muovervi per cercare una compagnia.

O semplicemente la serata non è andata come avreste voluto e adesso non vi resta che affidarvi a “Federica” (la famosa mano amica!). In tutte queste situazioni viene in vostro soccorso il sesso telefonico con i numeri erotici 899.

Queste linee telefoniche hanno tantissimi pregi.

Uno fra questi è il prezzo, si tratta infatti di un servizio a basso costo che, fortunatamente per voi, è disponibile 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Questo è importante perché, come sapete bene tutti, il pene non ha in vacanza e può aver voglia nei momenti più impensabili.

I migliori fornitori di numeri erotici italiani

L’899 erotico è quindi sempre pronto a risponderti e a darti piacere, ma come scegliere quale numero comporre?

Con una rapida ricerca su internet potrete vedere che le linee erotiche 899 sono numerosissime, tanto che viene l’imbarazzo della scelta. Sui portali ad esse dedicate, però, le troverete catalogate in maniera ordinata a seconda del genere e del tipo di persona con la quale avrete il piacere di parlare.

In questo modo vi sarà semplicissimo trovare quella che fa per voi e che rispecchia al 100% la persona che più vi fa eccitare al mondo, senza che sia necessario perdere troppo tempo.

La bellezza degli 899 erotici è la spontaneità e il coinvolgimento che traspare dalla voce che sentirete dall’altro capo del telefono. Questo perchè si tratta di donne, o trans, davvero eccitate e che non vedono l’ora di appagarvi e compiacervi.

La vostra soddisfazione e il vostro godimento per loro è importante e fonte di grande eccitamento.

Da dove nascono gli 899 hard?

I numeri erotici sono esistiti da sempre, basti pensare alle pubblicità che giravano in TV già trent’anni fa. Adesso però, a differenza di quanto accadeva fino a pochissimo tempo fa, non sono più proibitivi, ma i prezzi sono realmente accessibili a tutti.

Ricorderete sicuramente quando eravate più piccoli e le bollette che arrivavano a casa vostra, oppure a casa dei vostri amici, erano esorbitanti, da far mettere le mani nei capelli e rendere necessario un pagamento rateale.

Fortunatamente per voi quei tempi sono stati del tutto archiviati ed è iniziata una nuova era: quella del sesso virtuale di qualità ma a prezzi ragionevoli. Lasciatevi tentare dai numerosissimi annunci delle 899 erotiche, prendetevi tutto il tempo che vi serve e, appena siete pronti, chiamate il numero scelto.

Assicuratevi di essere soli in modo da intensificare il piacere e di sentirvi liberi di godere e di parlare anche a voce più alta. Potete scegliere di mantenere il telefono con una mano oppure, se avete esigenza di tenerle libere entrambe, mettete il vivavoce o usate le cuffiette.

Insomma, cercate di essere il più aperti possibili, lasciatevi guidare dalle lascive parole che vi vengono sussurrate, oppure siate voi stessi a guidare chiedendo che vi vengano dette determinate cose.

Cosa avviene durante una chiamata erotica?

Sicuramente il sesso con le linee erotiche 899 necessita di fantasia e di immedesimazione, ma anche se credete di non riuscire a sentirvi coinvolti in una conversazione con una persona che non conoscete, fate una prova perché ne resterete piacevolmente stupiti.

Le squillo 899, infatti, sanno perfettamente come aumentare la tua erezione, quali parole dirti e come aiutarti a non provare imbarazzo.

L’orgasmo, quando si è liberi dalle inibizioni e dall’imbarazzo, ma soprattutto quando non si ha il timore di essere giudicate per dei gusti meno convenzionali e un po’ più audaci, è molto più intenso.

Non è difficile, quindi, che quella virtuale si riveli essere una delle migliori esperienze della vostra vita sessuale.


ragazzo dell'899 erotico gay

Telefono porno con gay sempre disponibili

Il sesso non è mai stato tanto chiacchierato e discusso come negli ultimi decenni eppure manca qualcosa. Si parla e si ragiona ovunque, sui social come in televisione ma poi resta tutto impersonale, quasi si trattasse di discussioni filosofiche su un qualcosa che è scritto profondamente nel corpo di tutti gli esseri umani fin dalla loro nascita.

Certo, l’occhio è importante, siamo sommersi da immagini hot anche quando guardiamo un telegiornale ma per vivere la sessualità, per renderla un’esperienza concreta ci vuole altro, è necessario sentire qualcuno che si rivolge proprio a noi, che sappia stimolare i nostri desideri e soddisfare le nostre fantasie. Ecco perché il telefono erotico è uno strumento sempre più utilizzato da tantissime persone che vogliono trovare il piacere.

Ne esistono di moltissimi tipi ma uno dei più utilizzati e apprezzati sono senza dubbio quelli con uomini gay. Se ne trovano moltissimi e di grande qualità anche grazie alla caduta di tantissimi tabù.

Ci sono tantissimi uomini che desiderano usufruire del telefono porno con uomini gay e questo per i motivi più disparati. Il primo è la voglia di sentire una calda e potente voce di uomini reali che vogliono provocare il nostro piacere portandolo fino al punto da fare raggiungere dei meravigliosi orgasmi.

Un altro motivo per cui si sceglie questo servizio è che c’è chi si sente più sicuro nel soddisfare la propria voglia di maschi tramite una telefonata piuttosto che incontrando qualcuno faccia a faccia.

Questa protezione emotiva aiuta a sciogliersi e a scoprire in modo più approfondito le proprie voglie superando i timori che spesso possono bloccare. I servizi telefonici per uomini gay prevedono delle specializzazioni anche per tipo di fantasia. C’è chi ama chiacchierare con un maschio dalla calda e sensuale voce e arrivare pian piano a scaldarsi facendosi catturare dalle fantasie che nascono al momento usando la sorpresa come fosse un afrodisiaco.

Gli uomini e il rapporto con le linee erotiche

Per quelli che desiderano provare emozioni particolarmente intense ci sono le linee sadomaso che stanno riscuotendo un successo senza precedenti. Meravigliosi uomini che sanno come gestire un rapporto telefonico con un padrone o uno schiavo, portando l’eccitazione a livelli insopportabili.

Insomma, qualsiasi sia la fantasia che si vuole soddisfare c’è un servizio di altissima qualità a disposizione per assaggiare pezzi di felicità assoluta con una semplice telefonata a qualsiasi ora e in qualsiasi luogo ci si trovi, garantendo così la privacy e un divertimento rilassante.

Il telefono erotico 899 è regolamentato da precise normative che mettono in risalto principalmente la trasparenza dei costi. Per questo motivo le tariffe per minuto di chiamata applicate da ogni numero sono messe in grande evidenza nelle home page degli operatori. I costi variano a seconda che si utilizzi il telefono di casa o un operatore mobile. Si parte da € 0,50 fino ad arrivare a superare € 1,40 più lo scatto alla risposta tipico di ogni servizio telefonico a pagamento che comunque è inferiore alla tariffa per minuto.

Bisogna anche fare attenzione all’operatore mobile di cui si è cliente in quanto le tariffe al minuto variano anche in base a questo particolare. Inoltre ci sono operatori che per default decidono di disattivare le telefonate sui numeri 899 ma si tratta di un piccolo problema superabile facilmente chiamando il centro assistenza.


Putin: qual’è la biografia di questo capo di stato?

Definito dai suoi avversari uno Zar più che un uomo politico, Vladimir Putin è sicuramente uno degli uomini politici più importanti degli ultimi 20 anni a livello internazionale. E al di là delle controversie intorno alla sua figura, legate in gran parte alle accuse di corruzione, alle accuse di violazione dei diritti umani nel corso della guerra che ha incendiato la Cecenia e relativamente alle sue mire espansionistiche che negli ultimi anni si sono concretizzate nella annessione della Crimea e nel deciso intervento sullo scacchiere del Medio Oriente, con l’appoggio ad Assad in Siria, scelta che ha incrinato fortemente i rapporti con gli USA, non si può non ritenerlo l’uomo forte della Russia, colui che è stato capace di riportare il paese ad essere una superpotenza.

Ma qual è la biografia di quello che attualmente è il capo di stato russo? Putin nasce sul finire del 1952 e precisamente il 7 ottobre. La sua città di nascita è quella che oggi è nota come San Pietroburgo, all’epoca chiamata Leningrado. Quando Vladimir Putin ha 18 anni, decide di intraprendere un percorso universitario. La sua scelta cade sulla facoltà di legge e sullo studio del tedesco. Già all’epoca è appassionato di judo, sport che pratica tutt’ora. Terminata l’università arriva la prima svolta della sua esistenza, ovvero l’ingresso nei servizi segreti sovietici. Nel 1975 entra infatti al KGB e gli vengono assegnate attività di controspionaggio.

La sua scalata all’interno dei servizi segreti è folgorante e veloce. Poco tempo dopo il suo ingresso in questa realtà viene infatti inserito nel dipartimento estero e dopo alcuni anni viene inviato a Dresda. Qui è impegnato in attività di controspionaggio di tipo politico. Prima di lasciare l’Unione Sovietica vive però un momento personale molto importante: si sposa infatti con Lyudimila. Dalla loro unione, terminata nel 2014 con un divorzio, sono nate due figlie. Gli anni vissuti a Dresda servono a Vladimir Putin per conoscere una realtà in parte diversa da quella dell’Unione Sovietica, ma quando nel 1989 cade il Muro di Berlino si trova nella condizione di dover tornare precipitosamente a casa.

Una volta fatto ritorno a Leningrado mette a frutto gli anni vissuti all’estero e diviene il consigliere più ascoltato del sindaco. Mentre quest’ultimo mette in atto riforme di natura liberista e spinge con successo per il ritorno al nome di San Pietroburgo per la città, Putin si rende protagonista di diverse iniziative, come l’apertura della Borsa e una serie ininterrotta di privatizzazioni. Arriva al ruolo di vice-sindaco, ma la sua ascesa sembra fermarsi quando il suo diretto superiore perde la poltrona di primo cittadino.

Tuttavia quello che sembra un evento negativo si tramuta in una svolta assai positiva. Anatoli Ciubais, uno degli esperti di economia più ascoltati da Eltsin, lo porta a Mosca. Da questo momento inizia l’ennesima ascesa professionale e politica nella vita di Putin, che nel giro di poco tempo si ritrova a ricoprire diversi ruoli, fino a quello di massimo dirigente del Consiglio di sicurezza presidenziale.

Nell’estate del 1999 Eltsin è costretto a chiudere con la politica per le sue precarie condizioni fisiche e Putin si candida al ruolo di Presidente della Federazione Russa. L’obiettivo di vincere lo coglie già al primo turno e tale risultato viene da lui raggiunto anche per la promessa di soffocare l’indipendentismo ceceno. Da allora il potere è rimasto ed è tutt’ora nelle sue mani. Questi anni si sono caratterizzati per la vittoria sull’indipendentismo ceceno e su una politica fortemente liberista dal punto di vista economico e assai conservatrice per quanto riguarda le questioni etiche ed i diritti. Putin è considerato infatti poco o per nulla attento alle questioni dei diritti delle minoranze, quali ad esempio gli omosessuali e sono stati diversi gli episodi di violenza in occasione di manifestazioni come il Gay Pride.

Dopo aver ricoperto per una seconda volta il ruolo di Presidente con una vittoria alle elezioni con una percentuale pari al 71% si ritrova a dover fronteggiare la minaccia del terrorismo islamico che proprio nel 2004 si è concretizzata in Russia con la strage della scuola di Beslan. La sua scelta del pugno di ferro è approvata dalla stragrande maggioranza dei russi, i quali lo ritengono l’unico in grado di garantire la sicurezza interna e di fare della Russia uno Stato temuto e rispettato all’estero.

Nel 2008 diviene Primo Ministro, non potendo correre per un terzo mandato presidenziale consecutivo e al Cremlino viene eletto uno dei suoi uomini più fidati. Vi fa ritorno nel 2012 e in questi ultimi anni si è reso protagonista nelle questioni mediorientali, con l’appoggio logistico e militare ad Assad nella guerra civile in corso in Siria. I rapporti con gli Stati Uniti, l’altra superpotenza mondiale insieme alla Cina, sono stati controversi e negli ultimi mesi le tensioni sono aumentate non soltanto con la Casa Bianca, ma anche con la Turchia di Erdogan.

Ad ogni modo Vladimir Putin, della cui vita privata si sa pochissimo, vista la sua attenzione nel preservare la sua privacy, ha riportato la Russia al centro della scena internazionale e ora punta a far valere la propria agenda su tutte le questioni che stanno agitando le cancellerie di tutto il mondo, a partire dalla Siria, per finire con la questione del terrorismo di matrice islamica, che ha recentemente colpito San Pietroburgo.


cure per artrite

Osteoartrite: un problema che affligge sempre più persone

L’osteoartrite è una malattia degenerativa: significa che insorge per un motivo ben preciso e poi, col tempo, tende a peggiorare diventando irreversibile.

Per questo è molto importante, per evitarla, la prevenzione. L’osteoartrite, chiamata e conosciuta comunemente come artrosi, è una patologia a carico delle cartilagini e quindi di tutte le giunture ossee: le articolazioni. Dà dolore e limita i movimenti e, di conseguenza, la qualità della vita.

Cause dell’insorgenza dell’osteoartrite

  • – traumi: la prima causa che può scatenare un’osteoartrite cronica sono le fratture o le lussazioni dell’articolazione, ad esempio quella della spalla, una delle più comuni. Molto spesso, a seguito di una frattura, l’osso consuma la cartilagine per la sua guarigione e lascia l’articolazione sguarnita di sufficiente materiale cartilagineo. Questo comporta la mancata giusta lubrificazione ed elasticità della giunzione ossea, provocando dolore al movimento
  • – traumi diretti sulle articolazioni: è il caso di chi si allena in modo sconsiderato o poco seguito. A volte, un movimento sbagliato per la voglia di fare una performance sportiva brillante e fuori dalla propria portata può provocare un danno così grave ad un’articolazione da innescare un processo infiammatorio a carico della cartilagine, che non guarirà mai più del tutto. Per questo è molto importante fare sempre sport in modo consapevole, facendosi consigliare da personale esperto gli esercizi migliori per sè e per il proprio livello di preparazione atletica, e cercare di eseguirli nel modo più corretto possibile, senza strafare: meglio allenarsi un po’ meno efficacemente ma senza eccessi o pericolo di farsi del male
  • – obesità: le persone che soffrono di obesità grave, con un IMC superiore a 30, sono ad alto rischio di sviluppare una forma di osteoartrite della parte bassa del corpo, a causa del peso eccessivo che ginocchia e caviglie sono costrette a sopportare. Cercare di mantenersi in peso-forma è un’ottima prevenzione verso questa malattia

I sintomi dell’osteoartrite

In alcune zone del corpo, se affette da osteoartrite, è possibile vedere l’osso deformato a causa della crescita insana della cartilagine.

È il caso dell’alluce o della caviglia. Quando si sviluppa l’artrite su un piede o su un dito e questa progredisce, si noterà la parte lesa deformata e sporgente: spesso si forma una specie di callo osseo che impedisce di mettere le solite scarpe o risulta dolorante quando si appoggia a terra la parte anteriore del piede, in caso dell’alluce, o il tallone, in caso della caviglia.

Se si sviluppa osteoartrite in zone in cui è difficile che la protuberanza sporga, invece, si può provare dolore al movimento, formicolio, difficoltà nel compiere movimenti ampi e circolari con quella determinata articolazione. Molto spesso l’osteoartrite colpisce la zona alta della colonna vertebrale, ossia quella cervicale: spesso i dolori cervicali dipendono proprio dal fatto che la cartilagine protettiva tra due vertebre si consuma o traumatizza, provocando dolore, rigidità nucale e mal di testa.

La cura dell’osteoartrite

L’artrite non si cura, in quanto la malattia, una volta insorta, è cronica. Ci sono alcuni rimedi naturali per l’artrite che promettono risultati fantastici, e spesso è vero, ma varia da persona a persona, per cui è difficile stabilirne l’efficacia.

È però possibile tenerne a bada i sintomi e ripristinare uno stile di vita normale. Fondamentale è l’attività fisica adatta e controllata, seguita da un personal trainer che possa consigliare lo sport più indicato alla situazione soggettiva e che possa correggere eventuali errori nell’esecuzione degli esercizi. Inoltre, si possono prendere integratori di collagene, che aiutano a rinforzare la cartilagine ed aggiungere alla propria dieta cibi ricchi di questa proteina: pesce, soprattutto.

Nei casi più gravi o per le crisi acute, il medico potrà consigliare dei farmaci antidolorifici.


grafico riscaldamento globale

Gli ultimi dati sul riscaldamento climatico: è tempo di agire?

Temperature in pericoloso e rapidissimo aumento, forte scioglimento dei ghiacciai artici, tempeste tropicali e uragani che si moltiplicano anche fuori stagione, l’effetto serra che non accenna ad arrestarsi e i tassi di inquinamento che crescono con costanza disarmante.

The day after tomorrow non era soltanto un film: gli ultimi dati sul riscaldamento climatico sono davvero allarmanti e preoccupano i governi di tutto il mondo. Secondo numerose associazioni ambientaliste e stando ai report eseguiti da diverse istituzioni del terzo settore, è tempo di agire sul clima.

Le conseguenze sul pianeta Terra del surriscaldamento globale sono già in atto e sono drammatiche: ma lo diventeranno ancora di più se non si interrompe il circolo vizioso. In pericolo la biodiversità globale, diverse specie animali, le piante, perfino lo stessa clima mondiale rischia di scomparire per sempre sotto i colpi del caldo killer.

Le temperature record

Il 2016, insieme al 2010, il 2005 e il 1998, è stato l’anno più caldo dall’Ottocento ad oggi, da quando cioè abbiamo iniziato a eseguire misurazioni scientifiche globali delle temperature.

Termometro alle stelle in particolare in Africa, NordAfrica, Asia e nell’Articolo dove sono stati registrati aumenti termici compresi tra tra 1,2 e 1,4 gradi rispetto alla media dei tempi moderni. Stando agli ultimi rilevamenti delle stazioni meteorologiche, il clima stagionale mostra 20 gradi in più rispetto alle temperature medie del periodo.

In linea generale il pianeta è più grado di 0,7 gradi. Se i valori attuali fanno paura, sono le previsioni per il futuro a spaventare ancora di più: se il surriscaldamento globale dovesse proseguire ai ritmi di oggi, le temperature nei prossimi anni potrebbero salire di almeno 0,2 gradi ogni dieci anni e raggiungere il tetto record di aumenti compresi tra 1,8 e 4 gradi centigradi alla fine del XXI secolo.

Il dato più terribile è che non esiste una spiegazione scientifica che giustifichi un surriscaldamento di questa portata. Di più: questo caldo record provocherebbe l’estinzione di diverse specie vegetali e animali e un riassetto, in negativo, del clima globale.

L’inquinamento globale

Il 2016 è stato anno record anche sul fronte delle emissioni di anidride carbonica: secondo l’Omm, l’Organizzazione meteorologica mondiale la concentrazione nell’aria di CO2 ha infatti sforato la soglia delle 400 ppm, parti per milione.

I veleni che circolano nell’atmosfera sono tanti, troppi: gas a effetto serra, metano, il diossido di carbonio e l’ossido nitroso. Sempre stando al bollettino dell’Organizzazione meteorologica mondiale i livelli di metano sono di due volte superiori a quelli dell’età preindustriale, il diossido di carbonio è raddoppiato così come l’ossido nitroso. Inoltre abbiamo assistito ad una crescita negativa del 37% della radioattività da attività industriali, agricole e domestiche.

La 22esima Conferenza sul clima di Marrakech

Climatologi, scienziati, governi e ambientalisti di tutto il mondo si sono riuniti a novembre in Marocco in occasione della 22esima Conferenza sul clima di Marrakech per discutere dell’attuazione degli Accordi sul clima di Parigi. Il trattato francese – firmato da 192 Paesi e già recepito da 100 paesi – riunisce le nazioni responsabili del 70% dell’inquinamento mondiale e detta soluzioni per frenare il riscaldamento climatico.

Entro la fine del secolo le grandi potenze globali si impegnano a ridurre le emissioni e a contenere il surriscaldamento nei due gradi, per scongiurare cataclismi come l’ulteriore aumento della temperatura, l’innalzamento record del livello dei mari, fasi di prolungata siccità.

Il livello dei ghiacciai

Anche i circoli polari non se la passano bene: secondo i dati di Greenpeace la banchisa polare artica ha raggiunto il suo punto minimo storico, riducendosi ad appena 12 milioni di chilometri quadrati, in diminuzione di 1.35 milioni di chilometri quadrati rispetto allo scorso decennio.

Lo scioglimento dei ghiacciaio provoca, ovviamente, un innalzamento del livello dei mari, mette a repentaglio la sopravvivenza di alcune specie ittiche e di alcune città sul livello del mare.